MENU

10 step per scegliere nel modo migliore la location del vostro Matrimonio.

Se state per scegliere la location del Matrimonio, tenete a mente queste considerazioni. Potrebbero essere utili per valutare con razionalità, in un momento in cui – giustamente – il cuore tende a prendere il sopravvento.La distanza dal luogo della cerimonia, il piano B se fuori piove, la giusta illuminazione, l’accessibilità della struttura non sono dettagli secondari.
La location del Matrimonio deve essere la cornice perfetta, in una giornata indimenticabile. Scegliete con cura e sognate in grande, insieme a noi!

1 Qual è la distanza giusta tra Cerimonia e Ricevimento?

Come scegliere la location del Matrimonio

Il Rito Religioso si svolge in Chiesa; il Rito Civile in Comune o in una Casa Comunale (struttura che ha ricevuto, dal Comune, specifiche autorizzazioni); il Rito Simbolico potrebbe avvenire ovunque. In ogni caso è fondamentale considerare con attenzione la distanza tra il luogo della Cerimonia e il luogo del Ricevimento: se è vero che per mangiare bene e trascorrere una bella giornata di festa, siamo disposti a percorrere anche qualche ora di viaggio, questa regola non vale per il giorno del Matrimonio.

Un lungo tragitto in auto potrebbe essere dispersivo, inoltre alcuni ospiti potrebbero provenire da lontano e ulteriori spostamenti risulterebbero ancor più faticosi. Qualche chilometro, percorribile al massimo in 30 / 40 minuti di auto, è la distanza massima consentita tra luogo della Cerimonia e location del Ricevimento!

2 Quanto deve essere spaziosa la struttura del Ricevimento?

consigli matrimonio: quanto deve essere spaziosa la struttura del Ricevimento

Valutate bene gli spazi della location ideale per matrimonio. Il numero degli invitati è un elemento fondamentale, quindi prima di scegliere la struttura per il vostro matrimonio stilate un elenco il più preciso possibile dei partecipanti: se la Cerimonia nuziale sarà intima va bene anche una realtà piccola e familiare, come un agriturismo o un ristorante,  perfetto per creare un clima più raccolto.

In caso contrario scegliete una struttura capace di accogliervi tutti, con giardino e zone diversificate.  Alcuni invitati potranno così passeggiare tranquillamente nel verde, altri riposarsi nell’area relax e altri ancora scatenarsi in un ballo sfrenato: ad ognuno, il suo momento e la sua festa!

3 Villa o Castello: Accessibilità fa rima con Comodità.

consigli matrimonio: Villa o Castello

Sognate una cerimonia in un Castello, su un’isola irraggiungibile oppure sul cucuzzolo di una Montagna? Tutto è possibile, soprattutto in un giorno così speciale. Ma se scendiamo un pochino con i piedi per terra,  dobbiamo fare i conti con la realtà. Stupendo il castello, ma è prevista un’alternativa alle ripide scale? E come ci raggiunge la nonna ottantenne in cima alla montagna?

Scegliete la struttura ideale anche in base alla sua Accessibilità: la strada è perfettamente agibile? I servizi igienici sono vicini o lontani dall’area del buffet? Ci sono parcheggi gratuiti e comodi? Lo ripetiamo, non sono dettagli.

4 Dal noleggio bus all’animazione: i Servizi aggiuntivi per gli Invitati.

consiglio matrimonio: bue e animazione

Dal Noleggio bus per gli spostamenti alla possibilità di Pernottare presso la struttura, dall’Area Bimbi all’animazione per i più piccoli: informatevi bene sui Servizi aggiuntivi, costi e modalità di prenotazione, convenzionati con la struttura, per rendere il vostro Matrimonio un’occasione di festa davvero unica.

5 Allestimento e illuminazione, la giusta atmosfera.

Consigli Matrimonio: luci e ambientazione

Spesso gli Sposi desiderano foto spontanee, in stile reportage: il fotografo cattura i momenti più emozionanti della giornata senza creare un vero e proprio set. Naturalezza ed autenticità sono le parole d’ordine! Perché il risultato sia eccellente, però, è necessario prestare cura all’allestimento, ai colori, all’illuminazione della Location.

E allora domandatevi: Tutte le aree saranno ben illuminate? Ogni angolo potrà essere addobbato con cura? L’arredamento della struttura si presta ad allestimenti a tema ed è in linea con le vostre aspettative? Inoltre, provvederete voi all’allestimento o sarà curato direttamente dai gestori del locale? Fate scattare la fantasia e immaginate il colore, il tono, l’atmosfera che volete creare per il vostro Matrimonio. Un giorno, non lontano, tutto questo sarà realtà!

6 Musica, Maestro! E stanze insonorizzate.

Consigli matrimonio: Musica e orchestra

La vostra musica preferita sarà la colonna sonora dell’intera giornata: dalla Cerimonia al Ricevimento, melodie diverse faranno da sfondo ad emozioni in continua evoluzione.

La struttura prevede un servizio Dj oppure toccherà a voi contattare una Band? Inoltre le stanze sono adeguatamente insonorizzate ed è previsto uno spazio in cui gli ospiti potranno ballare liberamente, senza disturbare gli altri ospiti? Valutate con calma ogni possibilità!

7 Occhio al clima: come affrontare il troppo (caldo, freddo, pioggia).

consigli matrimonio: outfit

Osservate la location del matrimonio da tanti punti di vista. I tavoli in giardino sono una soluzione perfetta se amate gli spazi aperti e la sensazione di libertà, ma possono essere un’arma a doppio taglio in un giorno di pioggia. La cerimonia di matrimonio all’aperto? Suggestiva e spettacolare, ma soltanto se gli invitati non devono stare sotto il sole cocente per ore infinite, con il trucco che si scioglie e una sete impellente.

E allora, prevedete sempre un piano B. La struttura contempla la possibilità di organizzare il ricevimento all’interno dei locali? Ci sono aree di riparo, in situazioni di pioggia o di sole eccessivo? Troppo caldo o troppa pioggia non saranno più un problema…vivrete semplicemente un giorno perfetto, in qualsiasi condizione climatica!

8 La scelta del Menù, per tutti.

consigli matrimonio:La scelta del Menù

Mettetevelo in testa, voi state pianificando ogni dettaglio, dall’ingresso in Chiesa alla musica per le danze finali…ma i vostri invitati, prima di qualsiasi cosa, si ricorderanno il cibo. Quando si racconta un Matrimonio, la seconda domanda è sempre: “Avete mangiato bene?” (la prima, per fortuna, ha a che fare con l’abito della Sposa).

E allora date la massima importanza al Menu. Chiedete alla struttura se è possibile scegliere il Menù durante una prova specifica, se potete confrontarvi – in quell’occasione – con qualche amico e se la Prova Menù è gratuita. Inoltre, sono previste alternative per vegetariani? E’ possibile pianificare un menu bimbi? E quanti giorni prima dovrete inoltrare richieste specifiche, se ci fossero celiaci e donne in gravidanza?

9 Esclusività o Condivisione?

Come scegliere la location del Matrimonio

Guardatevi intorno: se la Villa o l’Hotel vi piacciono, e hanno superato il test fino ad adesso, probabilmente sono quelli giusti. Ma considerate ancora altri dettagli. Un elemento decisivo riguarda l’esclusività: la location del matrimonio sarà a vostra disposizione assoluta per l’intera giornata oppure dovrete dividere gli spazi durante il ricevimento con persone esterne?

Confrontatevi con i gestori e portate avanti le vostre richieste. Condividere è bello, ma un’atmosfera intima e gradevole richiede la massima cura!

10 Le condizioni della struttura per matrimonio: orari, acconto, extra.

Come scegliere la location del Matrimonio

Ci vuole chiarezza, fin da subito, per non incappare in sorprese spiacevoli. Per cui prima di procedere, preparate un elenco di ulteriori richieste. Per esempio: è previsto un acconto? Il conto dovrà essere saldato il giorno stesso o nei giorni successivi? Potrete festeggiare fino all’alba oppure, a una certa ora, si spegneranno le luci? Entro quando dovrete indicare il numero definitivo di invitati? E’ previsto l’open bar? Quali sono le spese extra?

E’ fatta! Se tutto è chiaro e le vostre richieste sono state accolte, affidatevi con fiducia e godetevi, con la massima gioia, il giorno del vostro Matrimonio. Dai un’occhiata al mio PORTFOLIO

CLOSE